Neonatologia verde - GREEN TIN

Cosa è la GREEN TIN o NEONATOLOGIA VERDE?

Il reparto di Neonatologia dell’IRCCS Burlo Garofolo ha deciso di sostituire i biberon monouso in plastica con dei biberon di vetro.

Per poter reintrodurre dei dispositivi che dovranno essere riutilizzati nel tempo era necessario ripristinare delle procedure di pulizia, disinfezione e sterilizzazione che garantissero il riutilizzo in massima sicurezza dei biberon: è stato quindi necessario dotare il reparto della strumentazione necessaria.

Così SCRICCIOLO, grazie alla donazione dei fondi raccolti all’asta di beneficenza delle Navi di Nonno Boris (dicembre 2018) nonchè ai contributi di alcuni sostenitori, ha acquistato le apparecchiature richieste: la lavastoviglie industriale, lo scalda pasti a secco, e ha partecipato all’acquisto dei dischetti sigillanti per i biberon e di alcuni accessori.

Ci sono due buoni motivi che hanno spinto SCRICCIOLO a sostenere questa iniziativa.

Negli ultimi vent’anni negli ospedali è stato introdotto su larga scala l’utilizzo di dispositivi monouso. Questa scelta era stata dettata sia da una politica di contenimento dei costi, sia per incidere sul controllo delle infezioni trasmissibili in ambito ospedaliero.

L’introduzione però dei dispositivi sanitari monouso ha causato un considerevole aumento della produzione di rifiuti, soprattutto della plastica e un decadimento della qualità dei prodotti utilizzati.

In Neonatologia per ogni neonato che succhia ogni giorno si gettano almeno 8 biberon e 8 succhiotti: moltiplichiamo per il numero di neonati ricoverati e otteniamo il risultato che giornalmente si produca una quantità importante di rifiuti: in un anno il reparto ne consuma circa 1 tonnellata.

 

Oltre questo si deve anche tener presente che un dispositivo monouso non sempre viene prodotto con materiali di alta qualità e soprattutto viene poco valorizzata la forma e la funzione.

Ed è soprattutto per questo motivo che SCRICCIOLO ha scelto di sostenere l’iniziativa, soprattutto per il benessere dei nostri neonatini, che essendo nati prima non hanno avuto la possibilità di maturare le competenze per la suzione e la deglutizione nella pancia della mamma e dovranno imparare successivamente questo elaborato meccanismo che gli permetterà di diventare autonomi nell’alimentazione.

 

Diventa così fondamentale fare le prime esperienze con succhiotti idonei e strutturati in modo tale da corrispondere anatomicamente alla forma del palato e della bocca del neonato, per aiutarlo nel movimento della suzione e permettere la calibrazione dello scorrere del latte. Utilizzare sempre lo stesso succhiotto permette anche che le pressioni della lingua e delle labbra del neonato, lo facciano un po’ diventare “personalizzato”.

Aiutare gli scriccioli nello sviluppo delle loro competenze e tutelare l'ambiente: un'accoppiata necessaria per la nostra associazione!

Vuoi approfondire?

Scricciolo Associazione - Cod. Fisc. 90118340323

Sede S.C. Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale – IRCCS Materno Infantile Burlo Garofolo

Via dell’Istria n. 65/1 - 34137 Trieste 

mail: info@scriccioloassociazione.org - pec: scricciolo@pec.csvfvg. it

Conto corrente intestato a SCRICCIOLO ASSOCIAZIONE BCC STARANZANO E VILLESSE – IT56C0887702200000000353457

Follow Us
  • Facebook Icona sociale
  • Youtube

WWW.SCRICCIOLOASSOCIAZIONE.ORG

WHATSAPP  338-1305068